Da Riva Trigoso a Sestri Levante

Da Riva Trigoso a Sestri Levante

Escursione lungo il sentiero più “vista mare” che unisce Riva Trigoso alla bella cittadina di Sestri Levante con il passaggio dalla panoramica Punta Manara.

Punta Manara Riva Trigoso
Vista verso Riva e Punta Baffe da Punta Manara

Guarda la traccia del percorso sulla mappa di Google.

La traccia è stata in parte rilevata direttamente e in parte disegnata manualmente tramite Viewranger e potrebbe presentare imperfezioni e/o inesattezze.


MAPPA DI LOCALIZZAZIONE


DESCRIZIONE:

Usciti dalla stazione ferroviaria di Riva Trigoso, svoltiamo a destra lungo via Gramsci, oltrepassiamo il sottopasso e, dopo poco, arriviamo all’incrocio con la piccola stradina percorsa dal Sentiero Liguria (SL) e dal Sentiero Verde-Azzurro (SVA) provenienti da Punta Baffe e Moneglia.

Continuiamo sulla via principale seguendo i segnavia bianco-rossi entrando così a Riva Trigoso.
Aggirato l’esteso cantiere navale di Fincantieri, accediamo all’area abitata.
Attraversiamo la porzione orientale del centro storico (fermata bus per/da Sestri Levante) e il ponte pedonale sul Torrente Petronio.

Camminiamo ora sul piacevole lungo mare dove si affaccia la sezione orientale della vecchia Riva con una schiera di tipiche case liguri dal colore variopinto.

Riva Trigoso
Il lungomare di Riva

Giunti all’ultimo passaggio prima del termine del lungo mare, sempre seguendo i segnavia bianco-rossi, ci portiamo sulla parallela via Milite Ignoto per poi dirigersi verso l’entroterra percorrendo via Palermo.

Incrociata via Monsignor Vattone, la seguiamo, allontanandoci dal mare, per un centinaio di metri per poi iniziare a salire per una scalinata in direzione della Torre di Punta Manara e Sestri Levante (segnavia Sentiero Liguria e Doppio Triangolo vuoto rosso).
La scalinata termina, dopo non molto tempo, in località Le Rocche.

località Le Rocche Riva Trigoso
Località Le Rocche

Proseguiamo faticosamente lungo il tracciato contrassegnato dai segnavia. La risalita è molto ripida, parzialmente scalinata e, prevalentemente, fra la vegetazione. Non manca però qualche raro scorcio verso Riva Trigoso e Punta Baffe.
Un tratto richiede un po’ di attenzione.

sentiero Riva Punta Manara
Vista verso Riva

Alcuni metri piani ci portano fra le case della località Ginestra (q. 125 m.) dove è ancora presente una antica torre.
Qui giunge anche il più ampio e meno pendente percorso da San Bartolomeo, alternativa più semplice, anche se più monotona, alla salita appena effettuata.

Villa Ginestra
Località Ginestra

Continuiamo verso Sestri Levante, ancora guadagnando quota.
Incontriamo diversi bivi ma manteniamo sempre la traccia di sinistra evitando di seguire qualunque percorso diretto a Monte Castello e, passando dall’entroterra, a Sestri Levante. Sestri (Vico del Bottone) è la nostra destinazione e ci arriveremo passando da Punta Manara utilizzando il Sentiero Verde-Azzurro (SVA).
La folta vegetazione, però, quasi sempre impedisce di godere di una buona visuale sul litorale costiero.

Punta Manara Riva Trigoso
Vista verso Punta Manara

Giunti ad un bivio ormai in prossimità di Punta Manara, seguiamo a sinistra un sentiero che passa a fianco di un fabbricato poi, con una ripida scalinata, sale sulla rocciosa sommità della punta in cui sono presenti i ruderi di un’antica torre.
Il panorama verso la costa del levante ligure è piuttosto esteso. Ad oriente Riva, Punta Baffe e Punta Mesco. Ad occidente la piccola penisola di Sestri Levante e la costa fino al promontorio di Portofino.

Punta Manara torre
Le rovine della torre di Punta Manara

Ritornati all’incrocio precedente, riprendiamo a seguire il sentiero per Sestri.
Immersi nella vegetazione, oltrepassiamo subito la deviazione per Ciappa du Lu’ poi iniziamo la discesa per Sestri, a tratti rocciosa.
Un bello scorcio verso Sestri e il golfo del Tigullio regala la possibilità di una sosta.
Superiamo altre diramazioni per il Monte Castello e Case Ginestra poi usciamo dal bosco presso un bell’edificio ristrutturato e posizionato in un luogo estremamente panoramico affacciato sulla penisola di Sestri e la Baia del Silenzio.

Sestri Levante Punta Manara
Uno sguardo verso Sestri Levante

Una discesa pavimentata ci conduce al centro storico di Sestri, in Vico del Bottone e via XXV Aprile, la principale strada pedonale della cittadina, che seguiamo verso destra.

sentiero Sestri Levante Punta Manara
Scendendo a Sestri Levante

Percorso anche Corso Colombo, alla rotonda di Piazza Sant’Antonio, procediamo lungo la Strada Statale n. 1 in direzione di Chiavari e Genova (viale Mazzini).
Dopo 150 metri, incrociato viale Roma, lo seguiamo arrivando alla stazione ferroviaria.

DATI ITINERARIO:

  • Escursione effettuata nell’Aprile 2017
  • Durata*: 2h15′
  • Tempi progressivi*: Riva Trigoso stazione – Riva ponte pedonale (15′) – Località Villa Ginestra (55′) – Punta Manara (1h30′) – Sestri Levante Vico del Bottone (2h00′) – Sestri Levante stazione (2h15′)
  • *I tempi inseriti sono puramente indicativi e corrispondono a quanto indicato nella segnaletica presente in loco integrata, quando assente, da quanto da me impiegato.
  • Dislivello: +300 m./ -300 m.
  • Difficoltà: E (Escursionistica)
  • Carta escursionistica: Ed. Multigraphic – n. 8 Riviera di Levante – 1:25000; SCI Studio Cartografico Italiano – Foglio 3 Monti Liguri da Moneglia e Sestri Levante al Passo del Bocco – 1:25000
  • Accesso: Da Genova utilizzare l’Autostrada per Livorno e uscire a Sestri Levante poi seguire la S.S. n. 1 in direzione di La Spezia e infine deviare a destra per Moneglia; da La Spezia utilizzare l’Autostrada per Genova e uscire a Deiva Marina e seguire le indicazioni per Moneglia.
  • Trasporti pubblici: Treno linea Genova-La Spezia (https://www.trenitalia.com/) per raggiungere sia Sestri Levante che Riva Trigoso. Le due località sono collegate sia dal treno che da servizio autobus (https://www.amt.genova.it/amt/trasporto-multimodale/linee-bus-provinciali/tigullio-orientale/sestri-levante/)

COMMENTI E NOTE:

  • Escursione abbastanza frequentata nel tratto Punta Manara-Sestri Levante (andata e ritorno da Sestri) mentre è meno considerata la traversata da Riva. Il punto panoramico di Punta Manara è uno dei più interessanti di tutta l’area di Sestri Levante.
  • L’itinerario è la naturale prosecuzione della traversata da Moneglia a Riva infatti il collegamento ferroviario fra Moneglia e Sestri è frequente e veloce.
    Partendo da Moneglia, volendo proseguire verso Sestri Levante, una volta raggiunta la periferia di Riva (Via Gramsci) si evita di dirigersi verso la stazione ferroviaria ma si devia a sinistra in direzione del centro di Riva come descritto nel presente articolo.
  • Il senso di percorrenza è indifferente. Il tratto fra Riva e Villa Ginestra è particolarmente ripido.

Altre escursioni pubblicate in zona:


Hai mai effettuato questo percorso?
Vuoi qualche informazione in più oppure vuoi segnalare, aggiungere o correggere qualcosa?
Ti invito a commentare o a contattarmi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *