Trekking in Liguria

Trekking in Liguria

Elenco degli itinerari escursionistici di media e lunga percorrenza presenti in Liguria.
Breve descrizione e il link al sito in cui trovare le informazioni più complete per ciascun percorso.

SOMMARIO:
  1. Alta Via dei Monti Liguri (AVML)
  2. Alta Via del Golfo (AVG)
  3. Cammino nel Tigullio
  4. Sentiero Italia (SI)
  5. Sentiero Liguria (SL)
  6. Sentiero Verde-Azzurro (SVA)

  1. Alta Via dei Monti Liguri (AVML)
    Lungo percorso escursionistico che parte dal mare (Ventimiglia – prov. di Imperia) e, percorrendo tutto la regione addentrandosi sulle montagne più alte, termina a Ceparana (prov. di La Spezia), non lontano dal confine con la Toscana.
    Attraversa sia la porzione più meridionale delle Alpi che l’Appennino ligure sconfinando, per brevi tratti, nelle regioni limitrofe.
    Si suddivide in 43 tappe. Nella quinta raggiunge la vetta del Monte Saccarello (q. 2201 m.) massima elevazione ligure e punto di confine fra i territori di Liguria, Piemonte e Francia.
    https://www.cailiguria.it/AVML/portale/it/tappa_per_tappa.html

  2. Alta Via del Golfo (AVG)
    Itinerario panoramico dislocato nel territorio spezzino, lungo le alture che circondano il golfo dei Poeti.
    Collega Portovenere a Bocca di Magra o viceversa alternando facili sentieri a strade non molto frequentate fra 0 e 600 m. di quota.
    Ha una lunghezza di 47 km con 1700 m. di dislivello in salita che vengono percorsi normalmente impiegando da 3 a 5 giorni.
    Lungo il suo percorso attraversa numerose borgate.
    http://siti.provincia.sp.it:8086/spturismo/it/cosa-fare/itinerari/golfo-dei-poeti-provv

  3. Cammino nel Tigullio
    Un itinerario ad anello di 5 tappe intorno al Golfo del Tigullio (prov. di Genova) con partenza e arrivo a Chiavari attraverso sentieri, mulattiere e strade.
    L’andata si sviluppa, prevalentemente, lungo o nell’immediata prossimità del crinale che circonda il golfo arrivando a superare gli 800 metri di quota mentre il ritorno segue la linea costiera toccando tutte le cittadine e i borghi marini dell’area.
    Il percorso è comodamente collegato con traghetti, bus o treni consentendo una facile personalizzazione.
    Un cammino fruibile tutto l’anno (attenzione all’assenza di traghetti nella stagione fredda o con mare mosso che può rendere necessario aggiungere la bella ma faticosa traversata escursionistica da San Fruttuoso a Portofino)!
    https://tigulliotrekking.it/

  4. Sentiero Liguria (SL)
    30 tappe per 675 km da Luni (prov. di La Spezia) a Ventimiglia-Grimaldi (prov. di Imperia) attraversando tutta la regione.
    Uliveti, vigneti, boschi ma anche tanti borghi medievali, in particolare lungo la costa o nelle vicinanze.
    Si tratta di un Cammino dalla forte vocazione turistica ed escursionistica lungo facili sentieri e stradine.
    Da percorrere in tutte le stagioni.
    A tratti si sovrappone al Sentiero Verde-Azzurro
    http://www.beactiveliguria.it/it/beactive/a-piedi/sentiero-liguria.html

  5. Sentiero Italia (S.I.)
    Grandioso percorso di oltre 7000 km che attraversa tutta l’Italia da nord a sud, isole comprese, in circa 5000 tappe.
    Per lunghi tratti sfrutta il tracciato di altri itinerari a lunga percorrenza esistenti come la Grande Traversata delle Alpi, l’Alta Via dei Monti Liguri, la Grande Escursione Appenninica e il Sentiero dei Briganti.
    I capolinea sono Lazzaretto-Muggia (prov. di Trieste) e Reggio Calabria nella penisola, Messina e Trapani in Sicilia e Castiadas (prov. di Cagliari) e Santa Teresa di Gallura (prov. di Sassari) in Sardegna.
    In Liguria coincide con l’Alta Via dei Monti Liguri dal Monte Saccarello alla Foce dei Tre Termini.
    https://sentieroitalia.cai.it/

  6. Sentiero Verde-Azzurro (SVA)
    Il percorso parte da Genova e in 15 tappe giunge a Portovenere (prov. di La Spezia) mantenendosi sempre il più vicino possibile al mare.
    Collega tutti i paesi posti lungo la costa offrendo panorami sublimi sul mare.
    In parte coincidente con il Sentiero Liguria.
    Il tratto di circa 12 km compreso fra le Cinque Terre, denominato anche “Sentiero Azzurro”, è il sentiero più conosciuto di tutta la Liguria ed uno dei più famosi al mondo. In alta stagione è percorso da moltitudini di turisti italiani e stranieri e risulta a pagamento (prezzo per un adulto €. 7,50/giorno) (http://www.parconazionale5terre.it/cinque-terre-card.php)
    La sezione fra Corniglia, Manarola e Riomaggiore è momentaneamente chiusa fino a data da destinarsi mentre durante la bassa stagione anche la porzione Monterosso, Vernazza e Corniglia risulta per lo più non accessibile per manutenzione e conservazione. In alternativa si può utilizzare il frequente trasporto ferroviario oppure salire alcune centinaia di metri di quota e percorrere altri sentieri.
    http://www.verdeazzurroligure.com/verdeazzurro.htm